Profili Perseguitati: Mohamed Merza Moosa

Mohamed Merza Moosa è stato un importante atleta bahreinita che ha vinto diverse medaglie d’oro in competizioni internazionali di Jiu-jitsu in Brasile, Thailandia ed Emirati Arabi Uniti (EAU) tra il 2008 e il 2010. Come il calciatore bahreinita Hakeem AlAraibi, Mohamed è stato sottoposto a tortura e condannato in un processo ingiusto a seguito della[…]

Adolescenti sauditi fuggono le restrizioni del Regno sui diritti delle donne

Il 12 gennaio 2019, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) ha twittato che un adolescente saudita, Rahaf Mohammed, è arrivata sana e salva in Canada. Chiunque abbia seguito da vicino la storia della fuga di Rahaf dall’Arabia Saudita, ha potuto finalmente tirare un sospiro di sollievo. Dal 5 gennaio 2019, quando Rahaf Mohammed[…]

30 deputati al Parlamento europeo chiedono al ministero degli Esteri thailandese di rilasciare Hakeem Alaraibi e consentire il suo ritorno sicuro in Australia

31 gennaio 2019 – Lunedì 28 gennaio 2019, 30 membri del Parlamento Europeo (MEP) hanno inviato una lettera al Ministro degli Affari Esteri della Thailandia, Don Pramudwinai. In questa lettera esprimono grave preoccupazione per il perdurare della detenzione del calciatore bahreinita Hakeem AlAraibi, che rischia l’estradizione in Bahrein. La lettera al MAE Pramudwinai, che è[…]

L’estradizione di Hakeem Alaraibi in Bahrain è un passo più vicino alla realtà

A partire dal 29 gennaio 2019, il governo del Bahrein ha sottoposto ufficialmente i documenti al Ministero degli Affari Esteri della Thailandia, chiedendo formalmente l’estradizione di Hakeem AlAraibi con destinazione Bahrein. Dopo oltre 60 giorni di detenzione in Thailandia, Hakeem AlAraibi è a un passo dall’essere inviato con la forza in Bahrein, dove quasi certamente[…]

La popolazione dei Bidoon in Kuwait si trova a maggiore rischio di violazioni dei diritti umani

Bidoon – che in arabo significa “senza” – è usato per classificare una parte della popolazione del Kuwait che è “senza” nazionalità. I bidoon del Kuwait sono in gran parte costituiti da tribù arabe nomadi che risiedevano in Kuwait all’incirca nel periodo in cui il Paese ha ottenuto l’indipendenza nel 1961 e non hanno potuto[…]