Profilo in Persecuzione: Husain Ali Al-Sahlawi (aggiornato)

Husain Ali Al-Sahlawi era un autista di autobus bahreinita di 26 anni che lavorava per una compagnia privata quando è stato arrestato dalle autorità del Bahrein nel 2012 con accuse inventate e condannato in contumacia. È stato sottoposto a molteplici violazioni dei diritti umani durante il suo arresto, processo e detenzione. Attualmente sta scontando il[…]

L’Arabia Saudita sta intensificando l’uso di una legge antiterrorismo per sopprimere la libertà di opinione e di espressione

L’anno 2022 ha visto campagne di arresto più repressive in Arabia Saudita che hanno preso di mira cittadini e attivisti con accuse relative alla libertà di opinione e di espressione. Gli attacchi alla libertà di espressione e di opinione sono aumentati dopo la visita del presidente degli Stati Uniti Joe Biden in Arabia Saudita nel[…]

Profilo in Persecuzione: Ebrahim Yusuf AlSamahiji

Ebrahim Yusuf Ali Ebrahim AlSamahiji è un bahreinita di 46 anni di Al Freij, arrestato senza mandato nel 2015, torturato e incriminato in un caso di terrorismo noto come “caso del magazzino di Nuwaidrat”. Attualmente sta scontando la pena nel carcere di Jau. Il 15 ottobre 2015, auto della polizia e agenti mascherati in abiti[…]

Relazione con il cliente di Project Associates con le autorità degli Emirati Arabi Uniti e il Sig. Ahmed Al Raisi

Noi, le sottoscritte organizzazioni per i diritti umani, scriviamo per esprimere la nostra preoccupazione in merito alle recenti notizie secondo cui Project Associates è stata assunta per promuovere la candidatura di Ahmed Al Raisi, l’ispettore generale del Ministero degli Interni degli Emirati Arabi Uniti (UAE), alla presidenza dell’Organizzazione internazionale della polizia criminale (INTERPOL). Siamo anche[…]

Profilo in persecuzione: Habib AbdulHusain Hasan

Habib AbdulHusain Hasan, uno studente liceale di 17 anni quando è stato picchiato e arrestato senza mandato. Di conseguenza è stato torturato e sottoposto a violazioni del giusto processo. Attualmente sta scontando la pena nella prigione di Jau. Il 5 novembre 2015, Habib è stato arrestato dalla polizia antisommossa e da agenti in abiti civili.[…]